Grazie Direttore

Quasi tutti si sono limitati a poche righe di circostanza, eppure per venticinque anni ha rappresentato un punto di riferimento per il giornalismo istituzionale campano. Giuseppe Sbarra, capo dell’Ufficio Stampa del comune di Torre del Greco ha lasciato il suo incarico per raggiunti limiti di età. Un incarico portato avanti con professionalità e che ha al suo attivo tanti convegni e manifestazioni di rilievo .  “Edusel”,  “Corallo Rosso del Mediterraneo”,in collaborazione con la FAO,  “legge 150: lo stato dell’arte” e poi le tante mostre sul corallo, le mostre all’estero e in ultimo una mostra di arte presepiale e di dipinti da fare invidia a una grande città. Negli anni al ruolo nell’informazione aveva affiancato anche quello di addetto alla cultura divenendo  quasi un’interfaccia   con la macchina comunale. Mi rivedo nel 1985 quando ebbi l’onore e l’onere di diventare collaboratore del quotidiano Il Mattino. Mi presentai timoroso al suo cospetto per presentarmi, mi accolse in maniera splendida. Al suo fianco Tommaso Gaglione, da sempre il suo braccio destro, che fu anche egli molto affettuoso. Dopo poco mi chiese di collaborare a “La Città” la rivista del Consiglio Comunale, ne fui lusingato. In periodo di compensi  da vergogna, Giuseppe Sbarra ci faceva pagare articoli e foto secondo contratto. Pur dipendente di un Ente Pubblico, è sempre stato attento al rispetto di noi giornalisti, censurando i comportamenti poco consoni. Al suo attivo anche una rivista, “La Ginestra”, fucina di tanti reporter che oggi hanno raggiunto ottimi traguardi, e un apporto morale e materiale a “Radio Betania”, uno dei primi esempi di emittente cattolica che irradiava anche un radiogiornale. Alla sua festa di addio, in comune erano presenti tantissime  persone, quattro sindaci, svariari assessori e consiglieri comunali, amici, ma pochi giornalisti. Essendo il più “anziano” presente è toccato a me l’onore di  fare un piccolo discorso di ringraziamento a nome dei colleghi.  Poche parole che non sono forse riuscite a far comprendere il mio stato d’animo. Grazie Direttore, per l’aiuto, l’incoraggiamento e il rispetto che ci hai sempre portato. Un grazie che penso condivideranno anche gli amici Tommaso Gaglione, Mariella Romano, Teodoro Mezzullo, Nello Del Gatto, Paolo Mainiero, Mimmo Cacciuni, Francesco Manca, Gennaro Di Donna, Luigi Sannino, Giuseppe Picciano, Luigi Torrese, Ernesto Pinto.

Annunci

~ di raw82 su aprile 25, 2008.

5 Risposte to “Grazie Direttore”

  1. Caro Mimmo, dici bene, anch’io gli devo tanto. Se mi trovo ora qui in gran parte lo devo a lui e a Tommaso. Oltre alla qualità di un grande giornalista (fiuto, saper scrivere, ironia), Peppe, per la sua innata capacità di relazionarsi, ha ottimi rapporti con tutti. Quando per la prima volta l’ho incontrato, nella premiata ”saponeria” (come la chiama lui) Guerrera, dove si stampava La Ginestra nella quale io ero redattore capo, mi colpì molto. Di me disse, dopo aver suggerito come titolo ad una tua mostra fotografica “Un dagherrotipo torrese”, “chillo è geniale”, prefigurandomi un buon futuro giornalistico (sto ancora toccando ferro, per non dire altro). Spero abbia visto lungo. I sabati mattina da Guerrera in attesa che si decidesse a chiudere con i suoi pezzi La Ginestra, i sarcastici commenti, le sue frasi “ordiniamo qualcosa per bocca”, “vulesse essere ‘u motorino”, rendevano l’attesa sempre più interessante. Arrivava con la sua macchina da scrivere e buttava giù un pezzo. Peppe è una grande persona e il Comune ha perso tanto con la sua andata in pensione. Ma in compenso abbiamo riacquistato un grande giornalista. Grazie direttore.
    Nello Del Gatto
    p.s.: Caro Mimmo, tu che hai la possibilità di incontrarlo, ti prego salutalo da parte mia in questo modo. Quando lo vedi, digli “Direttore”, vedi che ti risponde. Probabilmente ti risponderà indicandoti l’accezione napoletana della parola italiana che indica la testa del babà, del fiammifero e, in una estensione del senso, l’estremità dell’organo maschile.

  2. Se solo il vecchio Mimmo mi avesse avvisato della festicciola d’addio sarei corso a salutare il buon Peppe. Peppe era una perla di professionalità in un mare di approssimazione, sciatteria… o peggio. Il mio piccolo tributo al Direttore è venuto qualche giorno fa… ero fuori ad un bar quando vediamo sfrecciare (si fa per dire) una utilitaria Fiat nuova di zecca. Il mio interlocutore riconosce Peppe alla guida e commenta… “finalmente si è comprato la macchina nuova: quella che aveva prima avrà avuto trent’anni!”. Ho replicato: “Peppe per comprarsi la macchinetta nuova ha atteso i soldi della liquidazione…”. Mi è parso un bel complimento!

  3. Ciao, Mimmo. Vedo che sei sempre sulla breccia! Mi fa piacere che continui ad interessarti con passione e professionalità al “mestiere” che hai sempre amato. Continua così. Grazie per l’informazione. Siccome non ho più alcun recapito di Peppe Sbarra, ti prego di farmi avere informazioni in merito, così gli faccio un saluto. A presto.

    Teodoro Mezzullo

  4. Caro Mimmo,mi associo.
    Peppe Sbarra ha fatto per Torre del Greco ed i suoi cittadini molto di più di quanto si possa immaginare. Lasciò una carriera prestigiosa a Milano per essere vicino alla propria famiglia. agli amici e alla sua città. Qui ha lavorato alacremente con serietà, impegno e competenza. Ho avuto spesso l’opportunità di collaborare ai suoi progetti, pertanto posso dire consapevolmente quanto il suo lavoro sia stato importante per tutti noi. Tutti noi abbiamo trovato in lui un maestro e un amico sincero.

    Caterina Ascione

  5. Caro Mimmo, leggo soltanto ora ciò che tu hai scritto. Sono rimasto in contatto con “Peppe” Sbarra e mi fa piacere, ma purtroppo la vita e il lavoro ci allontanano anche da amicizie consolidate e sincere. Ti saluto con affetto, sperando di rivederti presto

    Luigi Sannino

    P.S. mantieniti sempre in forma, io per combattere gli anni che passano faccio vari tipi di ginnastica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: