Grazia Neri va in pensione

grazia-neri-ph-ruy-teixeira-b

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo Agfa e Polaroid, ancora un’altro pezzo della storia della fotografia che se ne va. Grazia Neri, la famosa titolare di una delle maggiori agenzie fotografiche italiane ha deciso di lasciare e di passare la mano al figlio Michele. Dopo quarantadue anni alla guida dell’agenzia  da lei fondata e a 73 anni suonati, la “signora dell’immagine” va in pensione.  E ad andare in pensione andranno anche i famosi “scatoloni” che racchiudevano le foto  distinte da scritte in vistosi pennarelli, in bella mostra su arcaici cassettiere archivio. A quanto pare uno dei motivi che hanno convinto Grazia Neri a passare la mano sia proprio la sua osticità verso le nuove tecnologie. Come la professione del fotografo, anche l’attività di agenzia è radicalmente cambiata e legata sempre più alle nuove tecnologie. Certo che in epoca di “condivisione” e di marketing diretto del fotografo, il futuro di qualsiasi agenzia appare abbastanza complicato, anche se porta un nome blasonato. I creativi “rampanti” e i responsabili di testata nati nel baby-boom, oggi hanno propri contatti  e propri fotografi. E una nuova generazione che avanza  e come sempre a farne la spese sono gli egemoni della generazione precedente.

Annunci

~ di raw82 su dicembre 28, 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: