La chiusura di Grazia Neri

07b

Il mondo della fotografia tradizionale cade sempre di più sotto i colpi della recessione. Grazia Neri, la storica agenzia fotogiornalistica milanese fondata nel 1966, chiude i battenti e viene messa in liquidazione. Per la verità già da tempo circolavano rumors circa la sua difficoltà a rimanere sul mercato, aveva già fatto una drastica riduzione di dipendenti, e lo scorso dicembre  la fondatrice aveva deciso di lasciare tutto nelle redini del figlio Michele, più avvezzo alle nuove tecnologie, ma evidentemente non è bastato. La chiusura riflette la profonda crisi in cui versa l’editoria, ma anche l’affacciarsi di realtà di dimensioni mondiali sul mercato delle immagini. A questo bisogna aggiungere l’esplosione del fenomeno delle agenzie di stock, più veloci ed economiche, e la nascita di piccole realtà di nicchia che di fatto hanno tolto clienti alle grandi agenzie nate all’indomani del secondo conflitto mondiale. Ora resta da chiedersi che ne sarà del patrimonio fotografico che riveste anche valore storico.

Annunci

~ di raw82 su settembre 21, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: